Principali Festività

Le ricorrenze festive sono caratterizzate da semplici tradizioni che aggregano la comunità locale in allegria nelle piazze e in devozione nelle chiese. Ancora oggi si ripete il rituale suggestivo in commemorazione dei Santi protettori e di alcune festività civili allietato da piatti tipici e musiche tradizionali.

S e t t e m b r e

Primo sabato. Festa di Santa Reparata. Rito sacro all' interno del minuscolo santuario sul mare, festa sul sagrato con distribuzione di trippa e vino. Balli e musiche popolari.

Secondo Sabato. Festa di La Marina

Seconda metà del mese. Campionato europeo di windsurf.

O t t o b r e

14-15-16. Festa di San Vittorio, Santa Teresa e Sant' Isidoro. La festa principale è quella dei santi protettori del paese: San Vittorio e Santa Teresa che si festeggiano rispettivamente il 14, 15 e 16 ottobre.
Durante i tre giorni di festeggiamenti vengono allestite presso la piazza principale numerose bancarelle sulle quali è possibile acquistare tra l' altro il rinomato torrone di mandorle. fino a qualche anno fa veniva anche organizzata una corsa di cavalli che prendeva il via dalla curva all' uscita del paese e terminava nella piazza della chiesa.

G e n n a i o

Dal 19 al 22. Carnevale subacqueo. originalissima kermesse di maschere in fondo al mare della spiaggia Rena bianca.

A p r i l e

28. Festa di " Sa die de sa Sardigna"

M a g g i o

1. Festa di San Giuseppe. Nella campagna di Saltara distribuzione di cibi e vini tradizionali.

16-17. Festa di San Pasquale. Nella ridente frazione di San Pasquale distribuzione di cibi, vini tradizionali e musica.

30. Sagra della Canestra. Nella piazzetta di Santa Lucia assaggio dei dolci tradizionali con vermentino.

G i u g n o

13-14. Festa di Sant' Antonio. Nella località di Buoncammino, sul sagrato della chiesetta cibi e vini tradizionali al suono di musica.

A g o s t o

12. Anniversario della fondazione del Paese. Rievocazione in costume dell' avvenimento con manifestazioni folkloristiche, drammaturgiche e canore.

14. Festa del turista in località San Pasquale. Dolci e canti tradizionali nella piazzetta locale.

15. Processione in mare in onore della Madonna. Riunione al porto turistico ed escursione lungo la costa al tramonto.